Bando presentazione domande ammissione NIDO a.s. 2024/2025

Bando presentazione domande ammissione NIDO a.s. 2024/2025 Di seguito il bando per la presentazione delle domande di ammissione ai nidi d'infanzia dell'Unione Montana dei Comuni dell'Appennino Reggiano bando-nidoDownload pubblicazione-nidoDownload [Leggi]

Scuola Informa

Scuola Informa Brochure informativa iscrizioni servizi scolastici anno 2024/2025 scuola-informa-VETTO-AS-2024-2025Download [Leggi]

Posa pietra di inciampo

Posa pietra di inciampo Il giorno mercoledì 31 gennaio 2024 alle ore 10.00 presso la casa del Sig. Domenico Giansoldati in loc. Rosano ci sarà la posa di una pietra di inciampo a ricordo dei cittadini deportati in tempo di guerra. Interverranno l'Istituto Storico Istoreco [Leggi]

Le bellezze dell’Appennino reggiano in un video

Le bellezze dell’Appennino reggiano in un video "Una terra da scoprire ed esplorare, con paesaggi che restano impressi nella memoria, una storia antica e una gastronomia tipica che vale da sola il viaggio": così viene descritto l'Appennino reggiano da chi lo visita. E così viene [Leggi]

Vetto Social Club

Vetto Social Club Il Comune di Vetto ha ottenuto il punteggio più alto e si è classificato primo tra i 177 progetti presentati alla Regione Emilia – Romagna sul bando di “Rigenerazione urbana del 2021”. La commissione tecnica regionale ha valutato il [Leggi]

PagoPA

PagoPA Da quando PagoPa? Dal 28 Febbraio 2021 entra in vigore il sistema PagoPA, la piattaforma che, tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, permette a cittadini e imprese di effettuare pagamenti verso la Pubblica [Leggi]

Interventi finanziari a sostegno delle aziende agricole

pioggiaCon D.lgs n. 82 del 29/03/2004, art. 5, a modifica D.lgs n. 102/04 “Interventi finanziari a sostegno delle aziende agricole – Interventi compensativi per favorire la ripresa dell’attività produttiva”. Piogge persistenti dal 4 gennaio al 3 febbraio 2014. Rilevazione danni al comparto agricolo.

Nel mese di gennaio 2014, in particolare nei giorni 4 e 5, il transito di una perturbazione anche sulla nostra  Provincia, ha determinato rovesci a carattere temporalesco marcati e insistenti. In 2 giorni si sono accumulati sul nostra Appennino oltre 150mm di pioggia. Ad aggravare la situazione le temperature al di sopra dello zero con scioglimento del manto nevoso ad alta quota hanno contribuito all’effetto “piena” nei corsi d’acqua di pianura e hanno creato dissesti idrogeologici in collina e montagna.

Altre precipitazioni consistenti si sono avute nel periodo 17-19 gennaio (provocando alluvione nel modenese), e nei giorni 23, 24 e 30 gennaio. Studi meteo rivelano che nel solo mese di gennaio sono cadute, in alcune aree del nostro Appennino, precipitazioni pari al 200% rispetto alle precipitazioni medie delle annate 2011 e 2012. Altre previsioni negative a medio termine mettono in allerta il territorio, con possibilità di danni al comparto agricolo di pianura e montagna.

In considerazione della gravità della situazione, l’inoltro del modello di segnalazione (che si allega di seguito), torna utile al fine di una eventuale attivazione del Decreto in oggetto o di altre eventuali iniziative da intraprendere a favore delle aziende agricole colpite.

Le segnalazioni dovranno pervenire alla Provincia di Reggio Emilia entro LUNEDI’ 24 FEBBRAIO 2014.

Si allega alla presente il modello segnalazione danni con le modalità di copilazione  inoltro.

2014 modello segnalazione danni ok

 

 

Esercizio del diritto di voto per l’elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia da parte di cittadini dell’U.E. residenti in Italia

europaLa Prefettura di Reggio Emilia Ufficio Territoriale del governo, ha comunicato con nota n. 0598/2014 la metodologia per l’elezione dei membri del Parlamento Europeo da parte dei cittadini stranieri residenti in Italia. Di seguito gli allegati da compilare e consegnare all’Ufficio Anagrafe del Comune di Vetto.

 

 

pdfAllegato A francese

 

 

pdfAllegato A tedesco

 

 

pdfAllegato A inglese

 

 

pdfAllegato A italiano

 

 

pdfAllegato B italiano-tedesco

 

Ordinanza 83/2013

Protezione CivileContributi da parte della Protezione Civile della Regione Emilia Romagna per eccezionali avversità atmosferiche verificatesi nei mesi di marzo e aprile 2013 e tromba d’aria del 3 maggio 2013 nei Comuni del territorio della Regione Emilia-Romagna.

Link: http://www.protezionecivile.emilia-romagna.it/aree-tematiche/piani-di-messa-in-sicurezza/rischio/scheda-36-eccezionali-eventi-atmosferici-marzo-aprile-e-maggio-2013

Contributi per interventi di prevenzione e mitigazione del rischio sismico su edifici privati

indexSi rende noto che è possibile presentare richiesta di incentivo per “Interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o , eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati” nei quali, alla data di pubblicazione della O.C.D.P.C. n. 52/2013 (28/02/2013), oltre i due terzi dei millesimi di proprietà delle unità immobiliari sono destinati a residenza stabile e continuativa di nuclei familiari, e/o all’esercizio continuativo di arte o professione o attività produttiva.

Allegati:

BANDO sisma privati (1)

OCDPC_N_52_20_febbraio_2013 (1)

LineeGuida_OCDPC52

Modulo_Allegato 4

Vetto: bando per contributi per superamento delle eccezionali avversità atmosferiche marzo–aprile scorsi

polizza-casa_2587848_687003Ricognizione dei fabbisogni per il ripristino delle strutture e delle infrastrutture pubbliche e private danneggiate, nonchè dei danni subiti dalle attività economiche e produttive, dai beni culturali e dal patrimonio edilizio per il superamento dell’emergenza determinatasi a seguito delle eccezionali avversità atmosferiche verificatesi nei mesi di marzo e aprile 2013 e il giorno 3 maggio 2013 nei comuni del territorio della Regione Emilia Romagna.

 

Il sindaco di Vetto Sara E. Garofani rende noto che, a seguito degli eccezionali eventi atmosferici di marzo-aprile scorsi e della tromba d’aria del 3 maggio sempre di quest’anno, la presidenza del Consiglio dei ministri ha emanato ordinanza del capo del Dipartimento della protezione n. 130/2013 la quale dispone di individuare e quantificare, attraverso l’attività di ricognizione, il fabbisogno finanziario per il ripristino anche di immobili privati ad uso abitativo e dei beni immobili ad uso produttivo, danneggiati in conseguenza degli eventi atmosferici suddetti. La ricognizione degli interventi deve essere effettuata mediante l’utilizzo delle schede B e C allegate all’ordinanza.

Si ricorda che tali schede devono essere debitamente compilate e presentate al protocollo del Comune di Vetto, entro e non oltre il 31.12.2013.

Si evidenza che ai sensi dell’art.4 – comma 5 dell’OPDPC n.130/2013, la ricognizione dei danni non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti per il ristoro degli stessi. Sono escluse dall’attività di ricognizione dei danni le sole imprese agricole per le quali tale ricognizione è già stata effettuata ai sensi del D.Lgs.vo 102/2004.
L’ordinanza, l’allegato tecnico , le schede e le corrispondenti tabelle riepilogative sono disponibili sul sito internet della Regione Emilia-Romagna – Protezione Civile
all’indirizzo:http://www.protezionecivile.emilia-romagna.it/aree-tematiche/piani-dimessa-in-sicurezza/rischio/scheda-36-eccezionali-eventi-atmosferici-marzo-aprile-emaggio-2013

L’ufficio tecnico comunale di Vetto si rende disponibile per qualsiasi ulteriore chiarimento in merito.

Allegati:

OCDP 130 del 22 novembre 2013

BANDO