Guasto alla rete TELECOM

Guasto alla rete TELECOM Si avvisano i cittadini che per un guasto alla linea TELECOM, gli Uffici Comunali sono temporaneamente irraggiungibili telefonicamente. Per richieste si invita ad utilizzare la Posta Elettronica ai seguenti indirizzi [Leggi]

Semifinali del Torneo della Montagna 2022

Semifinali del Torneo della Montagna 2022 Domenica 24 luglio presso il campo sportivo in Via Valle dei Cavalieri si terranno le semifinali della 70^ edizione del Torneo della Montagna. Alle 19.00 inizio con la partita Borzanese-Roteglia (cat. Giovanissimi) e per proseguire alle 20.30 [Leggi]

EVENTI LUGLIO e AGOSTO 2022

EVENTI LUGLIO  e AGOSTO 2022 Di seguito l'elenco degli eventi previsti nel Comune di Vetto nel mese di luglio 2022 eventi_luglio_2022Download eventi_agosto_2022Download [Leggi]

Orario spunta FIERA DI SAN GIOVANNI

L'Ufficio Commercio comunica che per la Fiera di San Giovanni in programma per il giorno DOMENICA 3 LUGLIO 2022 l'orario per la spunta del mercato è alle 7.50 avviso_orario_spunta_FIERA_2022Download [Leggi]

Limitazione uso ACQUA POTABILE

Limitazione uso ACQUA POTABILE Con Ordinanza n. 5/2022, il Sindaco ha introdotto fasce orarie di utilizzo dell'acqua potabile per usi extra domestici. ordinanza_sindacale_05_2022Download [Leggi]

Convegno sui "Grani Antichi"

Convegno sui Comune, Impresa, Ricerca Scientifica e buona informazione: alleati per il bene comune! L'importanza della coltivazione di grani antichi e grani rari in terreni marginali montani, può diventare un'alternativa agricola che crea profitto? A [Leggi]

Le bellezze dell’Appennino reggiano in un video

Le bellezze dell’Appennino reggiano in un video "Una terra da scoprire ed esplorare, con paesaggi che restano impressi nella memoria, una storia antica e una gastronomia tipica che vale da sola il viaggio": così viene descritto l'Appennino reggiano da chi lo visita. E così viene [Leggi]

Avviso pubblico alienazione relitto stradale

L'Amministrazione Comunale ha approvato l'alienazione di un relitto stradale sito in loc. Sole Sopra. Di seguito l'avviso pubblico esplorativo di manifestazione di interesse e il modello per la presentazione della [Leggi]

Assegnazione contributo Centri Estivi

Assegnazione contributo Centri Estivi L'Unione Montana dei Comuni dell'Appennino Reggiano ha aderito al "Progetto per la conciliazione vita-lavoro" finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo, a sostegno delle famiglie che avranno necessità di utilizzare servizi estivi per [Leggi]

Guasto alla rete TELECOM

Si avvisano i cittadini che per un guasto alla linea TELECOM, gli Uffici Comunali sono temporaneamente irraggiungibili telefonicamente.

Per richieste si invita ad utilizzare la Posta Elettronica ai seguenti indirizzi https://www.comune.vetto.re.it/amministrazione-comunale/uffici-comunali/

Per urgenze contattare il numero 331/8666664

Semifinali del Torneo della Montagna 2022

Domenica 24 luglio presso il campo sportivo in Via Valle dei Cavalieri si terranno le semifinali della 70^ edizione del Torneo della Montagna.

Alle 19.00 inizio con la partita Borzanese-Roteglia (cat. Giovanissimi) e per proseguire alle 20.30 con la partita Baiso-Felina (cat. Dilettanti).

Visto il numeroso afflusso di autoveicoli, il Comune di Vetto ha predisposto un servizio GRATUITO di parcheggi e di bus navetta dalle 19.30 alle 23.30.

EVENTI LUGLIO e AGOSTO 2022

Di seguito l’elenco degli eventi previsti nel Comune di Vetto nel mese di luglio 2022

Limitazione uso ACQUA POTABILE

Con Ordinanza n. 5/2022, il Sindaco ha introdotto fasce orarie di utilizzo dell’acqua potabile per usi extra domestici.

Convegno sui “Grani Antichi”

Comune, Impresa, Ricerca Scientifica e buona informazione: alleati per il bene comune!

L’importanza della coltivazione di grani antichi e grani rari in terreni marginali montani, può diventare un’alternativa agricola che crea profitto?

A cura del Comune di Vetto e dell’Azienda Agricola Mulino Caradello SABATO 18 GIUGNO alle 10.00 in Sala Polivalente in Viale Italia, 2 si terrà un convegno di discussione sull’argomento.

Interverranno:

Dott. Adriano Facchini Agronomo e esperto di Marketing Agroalimentare

Prof. Vincenzo Brandolini già Direttore Lab Chimica Alimenti UniFe

Prof. Fabio Mantovani Direttore Lab Fisica Nucleare applicata all’ambiente UniFe

Prof. Massimo Monti Direttore dell’Azienda Agraria dell’Istituto di Istruzione Superiore “Nelson Mandela” di Castelnovo ne’ Monti

Gael Azzolini titolare Mulino del Caradello di Vetto

Dott.ssa Lisa Bellocchi Presidente Europea ENAJ (Giornalisti Europei Agro e Ambiente)

Le bellezze dell’Appennino reggiano in un video

“Una terra da scoprire ed esplorare, con paesaggi che restano impressi nella memoria, una storia antica e una gastronomia tipica che vale da sola il viaggio”: così viene descritto l’Appennino reggiano da chi lo visita. E così viene ‘presentato’ nel primo video promozionale  rivolto, soprattutto, a chi non lo conosce: immagini suggestive che mostrano un territorio da scoprire, da vivere e da gustare; immagini che rappresentano la bellezza ed il valore di un’area che, una volta che viene scoperta, fa venire voglia di tornare, come raccontano tanti visitatori.

Queste sono le opinioni raccolte sul territorio nelle ultime settimane, che si uniscono, rafforzandole, alle strategie avviate dall’Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica con Enrico Ferretti, sindaco di Ventasso e assessore al turismo dell’Unione montana dei Comuni dell’Appennino. Il video rappresenta un ulteriore passo avanti dopo al pubblicazione della nuova piattaforma turistica online da aprile.

La capacità di emozionare di un territorio è un valore inestimabile che spesso viene condiviso da turisti, operatori ed abitanti, come si vede nel video, la cui realizzazione è stata affidata alla società Altamedia.

Gli strumenti promozionali realizzati dall’ufficio turismo dell’Unione montana sono a disposizione gratuitamente dei nove Comuni dell’area, degli operatori e delle associazioni e sono fruibili e condivisibili tramite i canali web dell’ufficio IAT, che vengono aggiornati quotidianamente.

Gli amministratori condividono infatti la necessità di una promozione turistica coordinata tra tutti gli Enti territoriali, con componenti diverse, che devono però avere un unico obiettivo, quello di presentarci al pubblico eliminando i localismi, in modo rendere l’Appennino reggiano sempre più conosciuto e ricco di offerte turistiche in ogni stagione.

La grande richiesta di case in affitto, la crescente domanda di attività in natura e di ristorazione tipica sono segnali positivi, insieme alla ripresa degli eventi e delle manifestazioni, che, malgrado le problematiche internazionali, fanno pensare ad una stagione turistica positiva per i prossimi mesi.

Ecco il link dove visualizzare il video: https://vimeo.com/720620464/693059815

Avviso pubblico alienazione relitto stradale

L’Amministrazione Comunale ha approvato l’alienazione di un relitto stradale sito in loc. Sole Sopra.

Di seguito l’avviso pubblico esplorativo di manifestazione di interesse e il modello per la presentazione della domanda

Eventi GIUGNO 2022

Assegnazione contributo Centri Estivi

L’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano ha aderito al “Progetto per la conciliazione vita-lavoro” finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo, a sostegno delle famiglie che avranno necessità di utilizzare servizi estivi per bambini e ragazzi da 3 a 13 anni delle Scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche/educative.

Si comunica che è possibile accedere alla graduatoria per l’assegnazione del contributo alla copertura del costo di frequenza ai centri estivi per bambine/i e ragazzi/e da 3 a 13 anni.

Per info: giulia.ruffini@unioneappennino.re.it

ALLEGATI:

Referendum 2022

Voto degli elettori residenti all’estero (AIRE)

Il 12 giugno 2022 si terranno cinque referendum abrogativi in materia di giustizia

PUNTO 1 – ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO:

Per gli elettori residenti all’estero e iscritti all’Aire è possibile scegliere di votare
in Italia presso il proprio Comune di iscrizione elettorale, comunicando per
iscritto la propria scelta (opzione) al Consolato entro il 10° giorno successivo alla
indizione delle votazioni. Gli elettori che sceglieranno di votare in Italia in
occasione della prossima consultazione referendaria riceveranno dai rispettivi
Comuni italiani la cartolina-avviso per votare presso i seggi elettorali in Italia.
La scelta (opzione) di votare in Italia vale solo per una consultazione
referendaria.
Si ribadisce che in ogni caso l’opzione deve pervenire all’ufficio consolare non
oltre i dieci giorni successivi a quello dell’indizione delle votazioni, ovvero entro il
giorno 17/04/2022. Tale comunicazione può essere scritta su carta semplice e –
per essere valida – deve contenere nome, cognome, data, luogo di nascita,
luogo di residenza e firma dell’elettore, accompagnata da copia di un documento
di identità del dichiarante.
Per tale comunicazione si può anche utilizzare l’apposito modulo scaricabile dal
sito web del ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale
(www.esteri.it) o da quello del proprio ufficio consolare e qui allegato.
Come prescritto dalla normativa vigente, sarà cura degli elettori verificare che la
comunicazione di opzione spedita per posta sia stata ricevuta in tempo utile dal
proprio ufficio consolare.
La scelta di votare in Italia può essere successivamente revocata con una
comunicazione scritta da inviare o consegnare all’ufficio consolare con le stesse
modalità ed entro gli stessi termini previsti per l’esercizio dell’opzione.
Se si sceglie di rientrare in Italia per votare, la legge non prevede alcun tipo di
rimborso per le spese di viaggio sostenute, ma solo agevolazioni tariffarie
all’interno del territorio italiano. Solo gli elettori residenti in paesi dove non vi
sono le condizioni per votare per corrispondenza (legge 459/2001, art. 20,
comma 1-bis) hanno diritto al rimborso del 75 per cento del costo del biglietto di
viaggio, in classe economica.
L’ufficio consolare è a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

PUNTO 2 – ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO (MINIMO 3 MESI):
Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano
temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade
la data di svolgimento della consultazione elettorale, nonché i familiari con loro
conviventi, possono partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli
uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, quale modificata dalla
legge 6 maggio 2015,n.52).
Tali elettori, se intendono partecipare al voto dall’estero, dovranno far pervenire
AL COMUNE d’iscrizione nelle liste elettorali ENTRO IL 11 maggio 2022(con
possibilità di revoca entro lo stesso termine) una dichiarazione di OPZIONE.
L’opzione può essere inviata:
· per posta all’indirizzo COMUNE DI VETTO, P.zza Caduti di Legoreccio, 1,
42020 VETTO (RE)
· per posta elettronica anche non certificata
all’indirizzo :anagrafe@comune.vetto.re.it
· per pec (da PEC) all’indirizzo : comune.vetto@legalmail.it
· oppure fatta pervenire a mano al comune anche da persona diversa
dall’interessato.
La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e obbligatoriamente
corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso
contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione
dell’ufficio consolare (Consolato o Ambasciata) competente per territorio e una
dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per
corrispondenza (ovvero di trovarsi per motivi di lavoro, studio o cure mediche in
un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti per un periodo di
almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione
elettorale; oppure, di essere familiare convivente di un cittadino che si trova
nelle predette condizioni [comma 1 dell’art. 4-bis della citata L. 459/2001]). La
dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente
della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (testo unico delle disposizioni
legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa),
dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni
mendaci (art. 76 del citato DPR 445/2000).

Vetto Social Club

Il Comune di Vetto ha ottenuto il punteggio più alto e si è classificato primo tra i 177 progetti presentati alla Regione Emilia – Romagna sul bando di “Rigenerazione urbana del 2021”. La commissione tecnica regionale ha valutato il progetto di Vetto come il migliore tra tutte le candidature avanzate!

Grande è la soddisfazione dell’Amministrazione Comunale che ringrazia i veri artefici di questo successo: i cittadini, le associazioni, le attività produttive, i tecnici e tutti coloro che, in qualsiasi forma, hanno condiviso e supportato il progetto nelle diverse fasi (progetto che ha letteralmente preso vita nel processo partecipato – anche questo finanziato per buona parte dalla regione – denominato “Vetto – re di idee”).

Il Vetto Social Club sarà, prima di tutto, un centro di aggregazione giovanile ma sarà anche molto di più! Sarà una struttura “polifunzionale” in cui conviveranno diversi usi. Sala ricreativa, sala per prove musicali, spazio per il coworkig, spazio espositivo, sala per corsi, troveranno qui, in un unico edificio, un luogo ideale!

L’intervento di rigenerazione urbana, il cui investimento complessivo è pari a 940.000 euro (790.000 euro finanziati dalla regione e 150.000 euro finanziati dal comune), prevede la completa riqualificazione di un’ampia area posta all’ingresso del paese con la demolizione di un fabbricato inutilizzato e in stato di abbandono, la rinaturalizzazione di gran parte della superficie e la costruzione di un nuovo e moderno edificio a basso impatto ambientale.

I lavori inizieranno nella primavera del prossimo anno.

Di seguito il video spiegazione dell’intervento:

https://urlsand.esvalabs.com/?u=https%3A%2F%2Fwww.dropbox.com%2Fs%2Fl4ih4suugq6pzlb%2F20220331_Vetto_9.mp4%3Fdl%3D0&e=e89a31cb&h=6f240351&f=y&p=n

Progetto di rigenerazione culturale e sociale

Il Comune di Vetto intende predisporre un progetto di rigenerazione culturale e sociale che facendo leva sul grande patrimonio di storia, arte, cultura e tradizioni che ci contraddistingue, possa valorizzare l’attrattività del nostro territorio e potenziarne i servizi turistici, culturali e imprenditoriali.

Si chiede alla nostra comunità di prendere visione dell’allegato “FORMAT DI ADESIONE” per l’invio delle candidature nell’ambito della gestione dei servizi e delle attività indicati nel format.

La scadenza per la valutazione delle proposte è fissata per GIOVEDI’ 10 MARZO 2022 entro le ore 15.00.

Insediamento del CCRR

Sabato 12 febbraio 2022 a Vetto di è insediato il nuovo CONSIGLIO COMUNALE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI.

Di seguito il link dell’evento

https://icbusana.edu.it/insediamento-del-ccrr/

Adozione variante al PSC e al RUE

Lotta alla processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa)

Nido di processionaria

La processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa) è un insetto altamente distruttivo per le pinete poiché le priva di parte del fogliame, compromettendone così il ciclo vitale e rendendole pericolose per la circolazione stradale. Inoltre, durante lo stadio larvale tale insetto presenta una peluria che risulta particolarmente urticante per vari animali, compreso l’uomo.

Il Comune di Vetto ha emesso apposita ordinanza in materia di sanità e igiene per la “Prevenzione dei rischi da processionaria del pino”.

Link Regione Emilia Romagna:

https://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/fitosanitario/temi/avversita/schede/avversita-per-nome/processionaria-del-pino-scheda

PagoPA

Da quando PagoPa?

Dal 28 Febbraio 2021 entra in vigore il sistema PagoPA, la piattaforma che, tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, permette a cittadini e imprese di effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione, così come stabilito dall’articolo 65, comma 2, del decreto legislativo 13 dicembre 2017, n. 217, modificato dall’art. 8 comma 4 del D.L. 14/12/2018, n. 135.

PagoPa sarà l’unico canale attraverso il quale effettuare pagamenti alla Pubblica Amministrazione.

Anche il Comune di Vetto si è adeguato alla modifica normativa e ha attivato il nuovo sistema dei pagamenti, mentre NULLA cambia per il pagamento dei servizi scolastici i cui avvisi rispettano già la nuova normativa.

A cosa serve PagoPa?

Il sistema permette di pagare le prestazioni, i servizi, le sanzioni, i diritti di segreteria, le tasse concorsuali e qualsiasi altra tipologia di pagamento verso il Comune di Vetto in maniera semplice e trasparente.

Cosa e come si deve pagare tramite PagoPA?

Dal sito www.cittadinodigitale.it selezionare “Effettua un pagamento” e “Inizia un pagamento”,  indicando il nome dell’Ente creditore: Comune di Vetto.

Selezionare dal menù “Pagamento Spontaneo” la tipologia di servizio che si intende pagare scegliendo tra:

  • Affitti
  • Diritti di segreteria contratti
  • Diritti di segreteria Edilizia
  • Diritti bolli demografici
  • Diritti per CIE
  • Diritti vari
  • Oneri e costo di costruzione
  • Servizi Cimiteriali
  • Sponsorizzazione eventi
  • Utilizzo impianti sportivi
  • Utilizzo sale comunali

Inserire i dati richiesti nella maschera e procedere con il pulsante “Continua”, controllare i dati inseriti e aggiungere al carrello.

È possibile procedere con il pagamento immediato (tramite autenticazione con SPID o mail) oppure generare l‘avviso e pagarlo successivamente:

  • presso gli Esercizi Commerciali autorizzati all’incasso PagoPA (SISAL, Lottomatica, Banca 5) oppure presso le Agenzie del tuo Istituto Bancario.
  • presso gli Uffici Postali aderenti alla piattaforma, previa verifica allo sportello Postale
  • utilizzando l’Home Banking, se il tuo Istituto Bancario gestisce i pagamenti attraverso il circuito CBILL o pagoPA

ASTA PUBBLICA

Asta pubblica per alienazione di mezzi e attrezzature non più in uso dall’Amministrazione Comunale.

Il Comune di Vetto ha indotto un asta pubblica per l’alienazione (la vendita) di mezzi e attrezzature non più in uso.

Tutto il materiale è visibile e ispezionabile presso il magazzino comunale in Viale Italia a Vetto, previo appuntamento da prenotare presso l’Ufficio Tecnico Comunale.

Le offerte dovranno pervenire al Comune di Vetto entro e non oltre le ORE 12.00 del giorno SABATO 24 APRILE 2021, come meglio specificato nel bando e negli allegati di seguito.

Chiusura Ponte del Pomello


La Provincia di Reggio Emilia comunica che la Strada Provinciale 10 (Rossigneto-Pomello) rimarrà chiusa al traffico veicolare e pedonale dal giorno 6 APRILE al giorno 7 MAGGIO per eseguire lavori di manutenzione straordinaria.

Buoni spesa

Castelnovo ne ’Monti e Vetto – Rinnoviamo ai cittadini la possibilità di presentare domanda per richiedere i buoni spesa per i nuclei famigliari più colpiti dal punto di vista economico che abbiamo subito perdita o riduzione di lavoro a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19.

Castelnovo ne’Monti e Vetto – Rinnoviamo ai cittadini la possibilità di presentare domanda per richiedere i buoni spesa per i nuclei famigliari più colpiti dal punto di vista economico che abbiamo subito perdita o riduzione di lavoro a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19.

Chi ha già presentato domanda potrà ripresentarla trascorsi tre mesi.

Sarà possibile scaricare la domanda dai siti istituzionali dei Comuni di Castelnovo Monti e Vetto, che poi potranno essere inviate alla mail:

Castelnovo ne’ Monti mail: sociale.scuola.castelnovo@unioneappennino.re.it, oppure chi fosse impossibilitato potrà telefonare ai numeri 0522 610129 e 0522 610271 e prendere appuntamento telefonico per la compilazione.

Vetto: sociale.scuola.vetto@unioneappennino.re.it oppure telefonando al numero 0522- 815221 per prendere appuntamento telefonico per la compilazione.

Attraverso l’istruttoria predisposta dai Servizi sociali, saranno individuati i beneficiari ed il relativo contributo, tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica e tra quelli in stato di bisogno.

Possono accedere al contributo economico del Fondo di Solidarietà Alimentare i nuclei familiari residenti nei Comuni di Castelnovo ne’ Monti e Vetto che versano in stato di bisogno economico dovuto all’emergenza coronavirus. I cittadini che presentano domanda devono possedere le seguenti caratteristiche: la residenza nel territorio comunale; oltre alla residenza per i cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea, il possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità.

I buoni spesa saranno destinati prioritariamente ai nuclei familiari aventi le seguenti caratteristiche: riduzione della capacità reddituale, a causa dell’appartenenza ad una categoria senza diritto ad ammortizzatori sociali o benefici pubblici, compresi i lavoratori autonomi; nuclei famigliari privi di occupazione non destinatari di altro sostegno economico pubblico; nuclei famigliari che a seguito dell’emergenza sul territorio nazionale per coronavirus si trovano in fragilità economica anche temporanea.

Verrà poi data priorità alle famiglie che non siano assegnatarie di sostegno pubblico (RDC, Rei, Naspi, Indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale).

I buoni dovranno essere utilizzati presso gli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa e che saranno indicati nell’elenco pubblicati sui vari siti comunali.

Credenziali d’autenticazione ai servizi on-line (SPID)

Il Comune di Vetto informa i cittadini dell’opportunità di ottenere gratuitamente un’identità digitale SPID dalla propria società in-house Lepida ScpA grazie al nuovo servizio LepidaID.

Ottenere una identità digitale LepidaID è semplice e gratuito: tutti i cittadini maggiorenni possono avere le identità LepidaID gratuitamente per sempre. Registrati online sul sito: https://id.lepida.it/idm/app/registrazione.jsp e scegli la modalità di riconoscimento che preferisci tra quelle offerte da Lepida S.c.p.A per ottenere la tua identità digitale gratuita.

Per la registrazione online è necessario avere a portata di mano un indirizzo e-mail, il cellulare, un file pdf contenente la scansione fronte-retro di un documento di riconoscimento valido (carta di identità o passaporto o patente di guida) e un altro file pdf contenente la scansione fronte-retro della tessera sanitaria.

Fatta la registrazione verrà chiesto quale modalità di attivazione si preferisce. Attualmente sono attive le seguenti  modalità gratuite: 

– Con firma digitale: Se hai una firma digitale valida potrai utilizzarlo per firmare il modulo di adesione a Lepida S.c.p.A e caricarlo sul sistema insieme ai documenti di identità richiesti. 

– Tramite CIE/CNS: Se possiedi una Carta Nazionale dei Servizi o una Carta di Identità Elettronica potrai utilizzarla per il riconoscimento.

Di persona (de visu): Presso gli sportelli comunali Ufficio Anagrafe e Ufficio Tecnico in P.zza Caduti di Legoreccio 1 a Vetto dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 12.00 e martedì dalle 14.00 alle 17.00 PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO

Segui le istruzioni che ti verranno fornite durante tutte le fasi della registrazione. Al termine, riceverai comunicazione di conferma dell’attivazione della tua identità digitale. Per il riconoscimento de visu è fondamentale presentarsi a sportello solo dopo aver effettuato la registrazione online. Chi si dovesse presentare senza aver effettuato tale registrazione sarà inviato a ripresentarsi a sportello solo dopo la registrazione online.

Per info SPID: https://www.spid.gov.it/

Per info LEPIDA ID: https://id.lepida.it/idm/app/

Piano triennale prevenzione della corruzione

Procedura aperta per l’aggiornamento del piano triennale della prevenzione della corruzione e della trasparenza 2021-2023

avviso_pubblico_aggiornamento_ ptpct_vetto

Modulo Osservazioni-Proposte aggiornamento PTPCT 2021_2023

Contributi a fondo perduto per le spese di gestione sostenute dalle attività economiche commerciali e artigianali

Il Comune di Vetto, in conformità alla deliberazione di Giunta Comunale n. 07 del 08/02/2021 e al DPCM del 24/09/2020 (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 302 del 04/12/2020), intende sostenere econimicamente le piccole e micro imprese che svolgono attività economiche in ambito commerciale e artigianale maggiormente danneggiate, nell’anno 2020, dagli effetti causati dall’epidemia da COVID-19, in particolare quelle che hanno dovuto sospendere totalmente o parzialmente la propria attività con conseguente riduzione del fatturato.

Bando per la concessione di contributi al canone di locazione

L’unione Monta dei Comuni dell’Appennino Reggiano ha approvato l’avviso pubblico per la formazione di una graduatoria per ottenere un contributo per sostenere la spesa di affitto, destinato ai cittadini con un Isee fino a 35.000 euro.

Le domande che si possono presentare dal 15 febbraio al 19 marzo 2021. Il contributo è cumulabile con quelli eventualmente già ottenuti dai bandi emanati nel 2020. Le risorse sono della Regione Emilia-Romagna.

Come funziona il nuovo bando

dopo la scadenza del 19 marzo, le domande valide saranno collocate in una graduatoria e la Regione Emilia-Romagna, valutato il fabbisogno, renderà noto l’ammontare del fondo destinato All’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano.

Il contributo sarà erogato in seguito all’assegnazione da parte della Regione delle Risorse a tutti i cittadini residenti, domiciliati o aventi dimora nei Comuni dell’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano e titolari di un contratto di locazione per un immobile a uso abitativo con un reddito ISEE compreso tra 0 e 35.000 euro: chi ha un Isee da 0 a 17.154 euro e vive in un alloggio non di edilizia residenziale pubblica, può chiedere il contributo per l’affitto senza dimostrare alcun calo di reddito, chi ha un Isee superiore a 17.154 euro e vive in un alloggio non di edilizia residenziale pubblica, deve dimostrare un calo del proprio reddito familiare di almeno il 20% nel trimestre marzo-aprile-maggio del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019.

Ricognizione segnalazione danni dicembre 2020

Ricognizione segnalazioni di danni da maltempo dei primi dieci giorni di dicembre sui territori della Regione. Disponibile la modulistica per la segnalazione da parte di privati e attività produttive.

Calamità occorse nella prima decade di dicembre su alcuni territori dell’Emilia-Romagna.

La Regione informa che entro il mese di gennaio è possibile inviare al proprio Comune la segnalazione dei danni subiti.

Link al sito della Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna (aggiornato al 23 dicembre 2020)

Cosa puoi fare tu?

Sei un cittadino privato o titolare di un’attività produttiva, e hai subito dei danni da maltempo nella prima decade di dicembre 2020? Segnalali al tuo Comune.

Sono disponibili due tipologie di modulo: uno è destinato ai privati (Modulo B – da consegnare entro il 22 gennaio 2021), l’altro è per le attività produttive (Modulo C – da consegnare entro il 12 gennaio 2021).

Consegna il modulo pertinente alla tua situazione all‘ Ufficio Protocollo del Comune di Vetto

Bando di selezione, per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato, part time a 18 ore, ai sensi dell’art. 110, C1, D.Lgs 267/2000, di n.1 Istruttore Direttivo Tecnico cat. D pos. econ. D1 da assegnare servizio assetto ed uso del territorio del Comune di Vetto (RE).

Il Responsabile del Servizio Personale dell’Unione Montana dell’Appennino Reggiano rende noto che è indetta una selezione per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato part time a 18 ore di n. 1 Istruttore Direttivo Tecnico da assegnare al Servizio Assetto ed Uso del Territorio del Comune di Vetto con scadenza di presentazione entro le ore 12.00 del giorno 11 GENNAIO 2021.

Buoni spesa alimentari

Tornano i buoni spesa per fronteggiare le difficoltà alimentari legate alla seconda odata del corona virus

VETTO-RE di idee

Il Comune di Vetto, anche grazie al vostro sostegno, si è aggiudicato i contributi del bando 2019 sulla partecipazione della Regione Emilia-Romagna con il progetto VETTO-RE DI IDEE.

Si tratta di un percorso partecipativo che si propone di creare una progettazione per la riqualificazione del centro del paese puntando sul territorio, il turismo, la sostenibilità e il benessere collettivo.

Riparte dopo lo stop imposto dalle misure di contenimento del Coronavirus il progetto partecipato VETTO-RE DI IDEE – Percorso di rigenerazione dell’identità del Centro

Per info: Francesca Mastracci 329/3436990 o Tiziana Squeri tiziana.squeri@spazioeubios.it

AGGIORNAMENTO:

SABATO 24 OTTOBRE

Ampliamento orari per attività commerciali

Con Ordinanza Sindacale n. 05/2020 sono stati ampliati gli orari e le giornate di attività per acconciatori, barbieri, estetiste e mestieri affini per i periodo dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione della sindrome da Covid-19

Domanda per ottenimento buoni spesa

Dal giorno LUNEDI’ 6 APRILE 2020 è possibile fare domanda di ottenimento buoni spesa per far fronte alla situazione straordinaria innescata con il Coronavirus.

Di seguito il Comunicato Stampa del Sindaco e i modelli (PDF e WORD) da compilare e spedire all’indirizzo di posta elettronica segreteria@comune.vetto.re.it

Covid19 – Ordinanza Sindacale per chiusura Cimiteri e seppellimento defunti

Il Sindaco con Ordinanza n. 3 del 03/04/2020 ha stabilito norme per il seppellimento dei defunti

Spesa a domicilio

Comunicazioni influenza da Corona Virus

AGGIORNAMENTO 17/03/2020

AGGIORNAMENTO 08/03/2020

Di seguito le comunicazioni ricevute dal Ministero e dalla Prefettura circa il contenimento dell’influenza da Corona Virus e il link della pagina della Regione Emilia Romagna

DATA LA SITUAZIONE DI EMERGENZA SANITARIA  AL FINE DI FAVORIRE UNA MINOR CIRCOLAZIONE DI PERSONE SI COMUNICA CHE  TUTTE LE PRATICHE E LE RICHIESTE DI COMPETENZA DEL SUAP APPENNINO REGGIANO  DI EDILIZIA PRODUTTIVA DOVRANNO PERVENIRE ESCLUSIVAMENTE VIA PEC FINO A NUOVA COMUNICAZIONE

LA PEC E’ LA SEGUENTE:
suap.unioneappenninore@pec.it

PER INFORMAZIONI CONTATTARE: produttive@unioneappennino.re.it oppure suap@unioneappennino.re.it telefono 0522610554 oppure 0522610526

NOTA:  LE PRATICHE E LE RICHIESTE DI COMPETENZA DEL SUAP APPENNINO REGGIANO RELATIVAMENTE AD ATTIVITA’ COMMERCIALI HANNO GIA’ L’OBBLIGO DI TRASMISSIONE DIGITALE.

https://www.ausl.re.it/comunicazione/news/nuovo-coronavirus-tutto-quello-che-c%C3%A8-da-sapere

Spazi per affissioni di propaganda elettorale

Delimitazione spazi per le affissioni di propaganda da parte dei partiti o gruppi politici rappresentati in parlamento e dei promotori del referendum 29 marzo 2020

CHIUSURA SCUOLE

Causa prevenzione dal CORONA Virus, le scuole del Comune di Vetto rimarranno chiuse dal 24/02/2020 al 29/02/2020, secondo Ordinanza della Regione Emilia Romagna

Per approfondimenti si rimandano i cittadini al sito del Resto del Carlino

https://www.ilrestodelcarlino.it/cronaca/coronavirus-scuole-chiuse-1.5043058

Progetto: “Autosoccorso di comunità”

RINVIATA A DATA DA DESTINARSI

Martedì 4 febbraio p.v. presso la Sala Polivalente in Viale Italia, il Comune di Vetto in collaborazione con l’Azienda USL di Reggio Emilia e le Associazioni di Volontariato, terrà un incontro di presentazione del progetto “Autosoccorso di comunità”.

Bando assegnazione contributi per canoni di locazione

https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/2019/ottobre/casa-36-milioni-dalla-regione-bonus-affitto-per-le-famiglie-in-difficolta

L’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano rende noto che a partire dal giorno 14 gennaio 2020 al giorno 28 febbraio 2020 compreso, i soggetti residenti nei comuni dell’Unione Montana (Carpineti, Casina, Castelnovo ne’ Monti, Toano, Vetto, Villa Minozzo e Ventasso) in possesso dei requisiti elencati negli allegati di seguito, posso presentare domanda presso lo Sportello Sociale del Polo Territoriale di residenza, utilizzando esclusivamente l’apposita modulistica, per richiedere un contributo per l’integrazione del canone di locazione.

Collaboratorio Vetto

Collaboratorio Vetto

Un percorso partecipativo che coinvolge cittadini, associazioni e attività commerciali per la rigenerazione urbanistica del centro storico, si tratta di “Collaboratorio Vetto”, il progetto dell’amministrazione comunale di Vetto (RE) che prenderà il via nei primi mesi del 2020, con il contributo del Bando per la Partecipazione 2019 della Regione Emilia-Romagna. Parole chiave: territorio – quindi il suo prodotto emblematico il Parmigiano Reggiano- alimentazione, benessere, turismo sostenibile, innovazione.

Un percorso che intende riprendere le tradizioni locali e la memoria della comunità come punti di forza e motori dell’innovazione, per rendere di nuovo funzionali gli edifici che non vengono vissuti da tempo, riqualificare l’arredo urbano, il verde pubblico e le pavimentazioni stradali, introducendo elementi di identità tipici dei centri storici, sia nell’uso dei materiali tipici dell’Appennino che nell’organizzazione degli spazi; questi alcuni dei fini del percorso partecipato.

“Il progetto, il cui percorso prende ufficialmente avvio oggi, ha come finalità principale quella di rigenerare dal punto di vista urbanistico, economico e sociale il capoluogo del nostro comune. Un progetto ambizioso per un piccolo comune di montagna, in cui l’Amministrazione Comunale crede fortemente, e che, insieme ad altre azioni che verranno messe in campo a breve, potrebbe davvero cambiare un tessuto socio-economico che è attualmente in difficoltà”.

A dichiararlo il sindaco di Vetto, Fabio Ruffini, che prosegue: “Un modo questo per far confluire in un unico ‘contenitore aperto’ tutte le risorse, le esperienze, le idee e le energie della nostra comunità, che cerca di rinnovarsi e di guardare con ottimismo al futuro, un modo per condividere le scelte e gli obiettivi.

Ringrazio la Regione Emilia–Romagna per il finanziamento assegnato e tutte le associazioni, le attività economiche e i cittadini che hanno già aderito all’iniziativa e tutti coloro che lo faranno entrando nel vivo del progetto”.

Ecco dunque gli obiettivi del progetto: definire in maniera condivisa le linee-guida per un futuro intervento di trasformazione e rigenerazione delle aree centrali di Vetto; introdurre pratiche e sperimentazioni che contribuiscano a trasformare lo spazio pubblico in una risorsa condivisa per tutti coloro che lo abitano e che insieme intendano collaborare per curarlo e rigenerarlo; assicurare la massima partecipazione e cooperazione dei soggetti pubblici e privati interessati alla rigenerazione di queste aree; intercettare le competenze e la creatività del territorio, il consenso e la crescita di progettualità attraverso un processo improntato alla trasparenza ed alla cooperazione.

Informazioni utili:

Elezioni Regionali 2020

Progetto autoimprenditorialità

Dai banchi di scuola degli Istituti Cattaneo – Dall’Aglio di Castelnovo ne’ Monti e Spallanzani di Monteombraro partono i percorsi di accompagnamento all’autoimprenditorialità finanziati dal GAL nell’ambito della Misura 19 del PSR 2014-2020

Per maggiori info:

Eliana Porreca
Pagina Facebook GAL
Profilo LinkedIn GAL
Animatore sviluppo locale
Viale Martiri della Libertà 34 – 41121 Modena
Tel 059 209258 – Mob 346 9417326
www.galmodenareggio.it

Campagna UNCEM di mappatura delle aree senza copertura per la telefonia mobile

Campagna UNCEM di mappatura delle aree senza copertura per la telefonia mobile – Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano

Troppe le aree di montagna in Italia senza copertura per la telefonia mobile.

Per questo Uncem ha lanciato la mappatura di queste aree del Paese.

Di seguito il LINK per inoltrare la richiesta:

Ampliamento Centro di Raccolta per sfalci e potature

Nuova area stoccaggio sfalci e potature

Dal giorno LUNEDI’ 26 agosto 2019 sarà ampliato il servizio di recupero di sfalci e potature, servendosi di una nuova area di stoccaggio posta nell’area artigianale, a poche centinaia di metri dal Centro di Raccolta.

Presso il Centro di Raccolta in Via Valle dei Cavalieri sarà possibile ritirare le chiavi per accedere all’area di stoccaggio, nei giorni e negli orari di apertura del Centro di Raccolta stesso.

Bando contributi danni maltempo

In attuazione della OCDPC N. 533/2018, della OCDPC N. 558/2018 e del D.P.C.M. DEL 27.02.2019, con Decreto del Presidente della Regione Emilia Romagna – Commissario Delegato n. 105 del 28/06/2019, di cui all’oggetto, pubblicato sul BURET – T n. 208 del 01/07/2019, sono state approvate le direttive per la concessione di contributi ai soggetti PRIVATI ed alle ATTIVITA’ PRODUTTIVE ED ECONOMICHE, per i danni subiti a causa degli eventi calamitosi verificatisi nel territorio regionale tra il 2 febbraio ed il 19 marzo 2018 e tra il 27 ottobre ed il 5 novembre 2018.

RINVIO SERATA DANZANTE 27/07/2019

La serata danzante prevista per stasera, SABATO 27 LUGLIO 2019, è stata RINVIATA causa maltempo al giorno VENERDI’ 9 AGOSTO 2019.

Bando per assegnazione contributi

ESERCIZI COMMERCIALI POLIFUNZIONALI

Di seguito la Delibera di giunta Regionale n. 937 del 18/06/2019, nella quale è stato approvato il bando per l’assegnazione dei contributi, ai sensi dell’art. 11 bis della Legge Regionale 10 dicembre 1997, n° 41 e s.s.m.m.i.i., per progetti di insediamento e sviluppo degli esercizi commerciali polifunzionali, di cui all’art. 9 della Legge Regionale 5 luglio 1999, n. 14 e s.s.m.m.i.i..

Sono disponibili 800.000,00 euro per progetti di insediamento e sviluppo degli esercizi commerciali polifunzionali nelle aree a rarefazione commerciale già identificate dai comuni. Le domande vanno presentate entro il 2 settembre 2019

Fiera di San Giovanni 2019

Domenica 7 luglio 2019 a Vetto si terrà la consueta “Fiera di San giovanni”, a cura dell’Amministrazione Comunale.

Mercato ambulante, mercatino di prodotti a km 0 e biologici, mercatino dell’artigianato artistico e opere dell’ingegno (info: 0522/815221). Il pranzo sarà servito alle ore 13.00 presso la “Baita degli Alpini” dopo la santa messa delle ore 11.00 e gli onori al monumento dell’Alpino delle ore 12.30 (info: 347/6927373 – 347/0361055).

La sera si balla sotto le stelle con l’Orchestra “MAURIZIO LEONARDI” – ingresso GRATUITO

AVVISO PER ESPOSITORI AMBULANTI

Incontro sul turismo

L’Amministrazione Comunale organizza un incontro aperto a tutti i cittadini sulla valorizzazione del territorio attraverso il turismo.

L’incontro si terrà mercoledì 10 luglio p.v. alle ore 21.00 presso la Sala Polivalente in viale Italia 2 a Vetto.

SIETE TUTTI INVITATI!!!!!

Manifestazioni Estive 2019

Di seguito l’elenco delle manifestazioni estive nel territorio del Comune di Vetto per l’estate 2019.

Elezioni 2019

Di seguito il link della Provincia di Reggio Emilia nel quale si possono trovare tutti i dati delle Elezioni Amministrative e Europee dei Comuni facenti parte dell’Ente Territoriale

http://elezionionline.provincia.re.it/modules.php

Iscrizioni online servizi di mensa e trasporto

Si rende noto che sarà possibile presentare domanda per le Scuole dell’Infanzia, Scuole Primarie e Scuole Secondarie di I° Grado per i Servizi: Mensa, Trasporto.

Tutti coloro che per la prima volta si iscrivono a scuola (Infanzia, Primaria e Secondaria di I° grado) dovranno presentare domanda per:

· Servizio di Refezione scolastica (Infanzia, Primaria)

· Servizio di Trasporto scolastico (se richiesto)

Chi invece, è già iscritto, dovrà presentare domanda per:

· Servizio di Refezione scolastica

· Servizio di Trasporto scolastico (se richiesto)

Per usufruire del servizio di Pre-post scuola, occorre inoltrare istanza cartacea presso il Comune di Vetto.

A partire dal 15 Maggio 2019 e fino al 14 Giugno 2019 sono aperte le iscrizioni ai servizi scolastici per l’anno 2019-2020 che dovranno essere effettuate, esclusivamente, on-line accedendo al portale dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Reggiano collegandosi al sito

http://www.unioneappennino.re.it/istanzeonline

E’ necessario registrarsi ed entrare nella propria area riservata per compilare il form e ultimare l’iscrizione.
Per procedere è necessario disporre del documento d’identità in corso di validità.
La domanda debitamente compilata, dovrà essere stampata, firmata e unitamente al documento d’identità allegata alla sezione personale d’iscrizione. L’iscrizione può essere interrotta, salvata come bozza e completata in un secondo momento, purché inviata entro e non oltre le ore 23:59 del 14 Giugno 2019.

Non è ammessa altra forma di invio della domanda.
Tutte le istruzioni sono pubblicate sul portale stesso.

Consulta le risposte alle domande più frequenti nella sezione FAQ al presente link

Servizio trasporto gratuito ai seggi elettorali

Il Sindaco rende noto che, in collaborazione con la Croce Verde Castelnovo ne’ Monti-Vetto, è stato organizzato un servizio di trasporto per gli elettori che sono impossibilitati a recarsi ai seggi elettorali in modo autonomo.

Volantino dell’iniziativa:

Strada chiusa in loc. CASONE – AGGIORNAMENTO 15/05/2019

A seguito di un movimento franoso, la strada comunale Via Casone è interrotta dopo la loc. Piana di Vidale, prima del civico 1 di Via Casone.

Per raggiungere le località Casone e Spigone è necessario transitare dalle loc. Santo Stefano e Pineto

AGGIORNAMENTO DEL 15/05/2019

LA STRADA COMUNALE E’ STATA RIAPERTA AL TRAFFICO VEICOLARE E PEDONALE IN DATA ODIERNA

I piccoli negozi diventano digitali: la Regione investe 3 milioni di euro

La Regione Emilia Romagna investe 3 milioni di euro di risorse Por Fesr 2014-2020 nella rivoluzione digitale dei piccoli esercizi commerciali attraverso un bando, approvato dalla Giunta Regionale, per lo sviluppo di nuovi servizi e della capacità competitiva dei negozi di vicinato.

Link: https://fesr.regione.emilia-romagna.it/opportunita/bandi

40° Rally dell’Appennino Reggiano

Venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 aprile 2019 si terrà il 40° Rally dell’Appennino Reggiano.

Si comunica che dalle 7.30 alle 17.00 del giorno DOMENICA 7 APRILE le strade comunali Via Montepiano e Buvolo-Rosano (da Piagnolo e Rosano) saranno CHIUSE al transito veicolare e pedonale.

Il programma completo e tutte le info necessarie:
https://www.grassanorallyteam.it/

Messa in sicurezza SP513r

Un progetto di messa in sicurezza e razionalizzazione della Sp 513R nel Vettese, 9 interventi da realizzare in più annualità  per una spesa complessiva di 4,6 milioni di euro, 600.000 dei quali per il primo, il più urgente, destinato a eliminare l’insidioso tornante del Caradello. “E’ l’oggetto dello studio complessivo che i tecnici della Provincia di Reggio Emilia, d’intesa con il Comune di Vetto, hanno predisposto per risolvere alcuni punti critici di una strada a valenza regionale, tanto da rientrare tra quelle che abbiamo ereditato a inizio millennio da Anas, e per realizzare il quale stiamo lavorando anche per ottenere un’ulteriore, fondamentale collaborazione finanziaria da parte della Regione Emilia-Romagna”, spiega il presidente della Provincia, Giorgio Zanni.   

Tutti e nove gli interventi sono previsti a nord dell’abitato di Vetto, in particolare nell’ultimo tratto di Sp 513R che sale da San Polo. “E’ un piano che si attendeva da tempo e che finalmente, nei prossimi anni, potrà trovare esecuzione – commenta il sindaco di Vetto, Fabio Ruffini – si tratta di interventi particolarmente importanti perché destinati a rendere più sicuro e scorrevole il traffico a beneficio dei pendolari, delle attività economiche, ma anche dei turisti, considerando che la Sp 513R è una via di accesso fondamentale anche alla zona artigianale di Ramiseto e al Parmense”.

“L’intervento più urgente riguarda la rettificazione di un tornate particolarmente insidioso, quello del Caradello, per una spesa di 600.000 euro, un’opera per la quale abbiamo chiesto una compartecipazione alla Regione Emilia-Romagna”, spiega il consigliere provinciale delegato alle Infrastrutture, Andrea Carletti.

“Sempre dalla Regione stiamo attendendo buone notizie anche per la sistemazione definitiva della frana in località Cantoniera, che hanno visto già realizzati importanti lavori sulla Sp513”, conclude il sindaco Ruffini.

Orario spunta FIERA DI SAN GIOVANNI

L’Ufficio Commercio comunica che per la Fiera di San Giovanni in programma per il giorno DOMENICA 3 LUGLIO 2022 l’orario per la spunta del mercato è alle 7.50