Comunicati Stampa

Comunicati Stampa del Comune di Vetto (RE)

OCDPC 232/2015

Protezione CivileOCDPC 232/2015

Ricognizione del fabbisogno finanziario per l’esecuzione degli interventi sul patrimonio pubblico, privato, attività economiche e produttive e attività agricole e agroindustriali in conseguenza alle eccezionali avversità atmosferiche verificatesi dal 4 al 7 febbraio 2015 nei territori dell’Emilia Romagna.

Allegati:

OCDPC 232-2015

Scheda D

Scheda B

Scheda C

I Vettesi incontrano i Vettesi

gemellaggioI vettesi sono Emiliani o Lombardi? I Vettesi sono sia Emiliani sia Lombardi! Sembra una affermazione poco lucida… ma dalla frazione di Vetto, nel Comune di Lanzada, in Provincia di Sondrio, il giorno 1 maggio arriverà una delegazione per uno storico gemellaggio tra le due omonime località, accumunate dallo stesso nome.

Il gemellaggio è stato proposto da una delegazione degli “Amici della Sagra”, associazione non profit dedita all’organizzazione della “Sagra di Vetto” , manifestazione enogastronomica che si tiene appunto nell’omonima località della Valmalenco  durante la prima settimana di agosto.

Il Sindaco Fabio Ruffini riceverà la delegazione nel Palazzo Municipale verso le ore 10.30 dove ci sarà la Giunta al completo per conoscere e salutare i vettesi d’oltrepò.

Dopo la cerimonia di rito e lo scambio delle coccarde, la delegazione sarà accompagnata nello splendido borgo di Gottano di Sopra nel quale, come di consueto, si terrà il Pellegrinaggio all’Oratorio delle Formiche seguito dal pranzo sul sagrato della Chiesa, preparato artigianalmente dall’Associazione “Amici di Gottano” (per prenotazioni 328/5606763–334/6805205).

A seguire la delegazione sarà accompagnata a scoprire le bellezze del territorio attraverso l’Enza e i suoi affluenti sotto la sapiente guida del Presidente della neonata “Pro Loco Vetto”, seguita dalla cena in un ristorante tipico immerso nelle già verdi e lussureggianti colline della Val Tassaro.

Il mattino seguente, dopo la visita in un caseificio di Parmigiano Reggiano della zona, la delegazione Vettese sarà salutata, con la promessa di ricambiare la visita appena possibile, magari per partecipare alla “Sagra di Vetto” 2015!

 

Potatura alberature

potaturaIl Comune di Vetto procederà, indicativamente dal giorno 21 aprile 2015, al taglio e/o potatura di alberature ad alto fusto presenti lungo le strade comunali e all’interno delle aree cortilive delle seguenti proprietà:

 

 

 

 

  • in Viale Italia, nell’area verde del complesso polivalente/scuola primaria;
  • Via dei Colli, fronte civico 21;
  • presso il Cimitero di Vetto;
  • presso il Cimitero di Cola;
  • presso il Cimitero di Santo Stefano;
  • presso la ex scuola in loc. Cola;
  • presso la ex scuola in loc. Rosano.

Per chiarimenti preghiamo contattare l’Ufficio Tecnico Comunale al num. 0522/815221

Tecniche di potatura sul campo

potatura

SABATO 21 MARZO ore 14.00 presso I TERRAZZAMENTI di Vetto:

“TECNICHE DI POTATURA”

Volantino evento: Tecniche di potatura SUL CAMPO

7000 Grazie!!!

volontariatoVenerdì 20 marzo 2015 presso la sala polivalente di Vetto si terrà l’incontro tra le Associazioni di Volontariato, la Costituente Pro Loco, l’Amministrazione Comunale , la Cittadinanza di Vetto e L’ASPRO (Associazione per lo studio e la cura dell’apparato digerente).

I relatori saranno il Dott. Romano Sassatelli (Direttore SC Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva ASMN/IRCCS RE) e la Dott.ssa Maria Paola Ruggieri (Radioterapia Oncologia ASMN/IRCCS RE) che illustreranno il progetto Endò-Io mi impegno!  con lo scopo di allargare gli spazi destinati a tecnologie all’avanguardia, da 300 attuali a 1400 metri quadrati con sale operatorie ibride ma non solo; con una integrazione, tra le altre, di endoscopia, radiologia, ecografia endoscopica, TAC, Risonanza, PET.  Tutto ciò fornito in ambienti “umanizzati”.

Pensiamo che questo progetto non sia solo utile e necessario ma abbia anche la grande capacità di accogliere nel miglior modo possibile le persone che si rivolgeranno alla struttura. Questo significa eccellenza locale e un biglietto da visita di Reggio Emilia e provincia in Italia e in Europa. Grazie alle tecnologie che verranno istallate, il reparto sarà il più tecnologico e all’avanguardia d’Italia non solo per la cura ma anche per la prevenzione delle malattie dell’apparato digerente.

Durante la serata le Associazioni di Volontariato di Vetto e la Costituente Pro Loco doneranno alla suddetta Associazione la somma di  7000,00€, cifra dovuta al ricavato della 1° Festa della Castagna fatta il 1° novembre 2014 proprio con questo scopo benevolo.

Volantino evento: incontro 20 marzo